SCARICA QUI IL MODULO PER ISCRIVERTI ALL'EVENTO

 

TERMINE DELLE ISCRIZIONI: 12 NOVEMBRE

 

Il Consorzio di Cooperative Sociali Reti Meridiane è una rete di imprese sociali nata nel 2006 con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo del territorio con modalità cooperative e partecipative promuovendo un luogo di condivisione, scambio e confronto tra agire imprenditoriale ed economia sociale.

È una realtà imprenditoriale interregionale, aderente a Federsolidarietà Puglia, quale organizzazione di rappresentanza del sistema imprenditoriale sociale, ben radicata nel tessuto locale grazie alla presenza di sette consorzi provinciali che ne costituiscono la base sociale, quali: ARANEA (FG), MERIDIA (BA), SOLIDALE (TA), EMMANUEL (LE), NUVOLA (BR), LA CITTA’ ESSENZIALE (MT) e MOLISE SOLIDARIETA’ (CB). Complessivamente la rete aggrega oltre 100 cooperative sociali e impiega oltre 3000 lavoratori.

Raccontiamo un’idea

ECSOLIS - ECONOMIA SOLIDALE E IMPRESA SOCIALE è l’evento promosso da Reti Meridiane e tutti i consorzi aderenti per confrontarsi su un tema di assoluta rilevanza: è possibile realizzare una nuova economia capace di integrare sostenibilità economica e impatto sociale positivo? L’impresa sociale ha bisogno di introdurre nuova visione e innovare lo stile di governance per promuovere una economia coesiva e collaborativa ad impatto sociale.

Negli ultimi anni è cresciuto l’interesse e l’attenzione al sistema di impresa sociale da parte del mondo profit. La cooperazione sociale comincia ad esser considerata ben oltre la logica del “social procurement”,

ovvero dei rapporti di fornitura casuali avviati da imprese profit con realtà del terzo settore a dimostrazione dell’interesse crescente in tema di economia solidale.

Assistiamo ad un numero crescente di imprese for profit che rafforzano la propria competitività operando nel perimetro del valore condiviso in una dimensione di economia comunitaria, coesiva e collaborativa e alla nascita di nuove forme di organizzazione di impresa a finalità sociale che ridisegnano meccanismi di produzione del valore e ricombinano dimensione sociale ed economica.

Lavoriamo in trasparenza

Fa da sfondo alla giornata dedicata al tema della economia solidale e impresa sociale, il nuovo Codice del Terzo Settore (D. Lgs 117/2017) che massimizza il valore del lavoro di rete promosso dalla legge nazionale di riordino dei servizi sociali 328/00, consolida il principio di base del D. Lgs sulla impresa sociale n. 155/2006 offrendo la possibilità di acquisire la qualifica di impresa sociale a tutti gli enti privati, inclusi quelli costituiti nelle forme di cui al libro V del Codice Civile, che esercitano in via stabile e principale un'attività d'impresa di interesse generale, senza scopo di lucro e per finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, adottando modalità di gestione responsabili e trasparenti e favorendo il più ampio coinvolgimento dei lavoratori, degli utenti e di altri soggetti interessati alle loro attività.

Contributi per crescere

L'interesse del mercato, la richiesta del territorio di risposte originali, innovative e inclusive a nuovi bisogni e la capacità di generare nuove soluzioni organizzative in linea con le opportunità normative, sono i punti di partenza della giornata dedicata al tema della ECONOMIA SOLIDALE per la realizzazione della quale saremmo ben lieti di poter fregiare la sua azienda di un riconoscimento per il contributo che vorrà fornire.

Soggetti proponenti

Consorzio interregionale Reti Meridiane e Consorzi di cooperative sociali Aranea (FG), Meridia (BA), Solidale (TA), Emmanuel (LE), Nuvola (BR), La Città Essenziale (MT) e Molise Solidarietà (CB)

*sono state avanzate richieste di accreditamento agli Ordini degli Avvocati Bari e ODCEC Bari

Programma

Bari, 13 novembre 2018
Camera di Commercio Bari

 

ORE 9:00
REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

 

ORE 9:30 - 13:30
APERTURA LAVORI

Alessandro Ambrosi
Camera di Commercio Bari

Elbano De Nuccio
ODCEC Bari

Daniele Ferrocino
Alleanza delle Cooperative

 

RELAZIONE INTRODUTTIVA

Avv. Prof. Antonio Fici
Università degli Studi del Molise, curatore del volume “La riforma del terzo settore e dell’impresa sociale”, Editoriale Scientifica, Napoli, 2018

 

Impresa sociale e sviluppo locale: sostenibilità, impatto e coesione
TAVOLA ROTONDA CON

Anna Maria Candela
Sezione Inclusione Sociale attiva e Innovazione Reti Sociali
Assessorato al Welfare Regione Puglia

Stefano Granata
Gruppo CGM Consorzio Gino Mattarelli – Social Impact Agenda per l’Italia

Paolo Venturi
AICCON
Università di Bologna

Roberto Covolo
Assessore Programmazione Economica Comune di Brindisi

Modera: Piero D’Argento
componente del Consiglio Nazionale del Terzo Settore

 

ORE 14:15 - 16:30
LUNCH - SESSIONE POMERIDIANA

 

GRUPPI TEMATICI DI LAVORO

 1) Social Impact Investment

Denise Di Dio
Politecnico di Milano Tiresia

Gli strumenti finanziari a sostegno dell’impresa sociale

Laura Penna
Deputy Head of Social Impact Banking Unicredit

 

2) Economie coesive

Flaviano Zandonai
EURICSE e IRIS NETWORK

Gli strumenti finanziari a sostegno dell’impresa sociale

Anna Maria Giordano
Responsabile Regionale Campania, Basilicata, Puglia e Calabria
Banca Prossima

 

3) Valutazione di impatto sociale

Federico Mento
Direttore Human Foundation

Gli strumenti finanziari a sostegno dell’impresa sociale

Ugo Stecchi
Direttore Banca di Credito Cooperativo Bari

 

ORE 16:45 - 17:30
PLENARIA DI CHIUSURA LAVORI

"L'imprenditore Sociale Smart"

Sebastiano di Diego
CEO Network Advisory

Gli strumenti finanziari a sostegno dell’impresa sociale

Michele Gravina
Responsabile Area Sud Banca Popolare Etica scpa

Costo partecipazione

60 € + IVA

 

SCARICA QUI IL MODULO PER ISCRIVERTI ALL'EVENTO

 

SCARICA LA BROCHURE